EVENTI - il M.E.D.A. Movimento Europeo Diversamente Abili

Vai ai contenuti

Menu principale:

ARCHIVIO EVENTI

Reggio: D’Agostino/MEDA.
Si alla chiusura del Campo Coni



Sembra un titolo strano, che va controcorrente ma è esattamente quello che pensiamo. Nel pomeriggio di oggi, dopo aver letto alcuni titoli di giornali on line la segretaria regionale del Movimento Europeo Diversamente Abili Calabria si è recata al campo coni di Rione Modena per rendersi conto della reale situazione della inagibilità dei servizi igienici.
Ai suoi occhi è apparsa una scena a dir poco raccapricciante, con bagni da terzo mondo tipo lager, docce inagibili, mura scostate dall’umidità’ e tutto lasciato al degrado più assoluto. Chiaramente assenza di bagni per disabili e cosa ancor più grave per accedere ad essi tre gradini senza alcuna rampa. Situazione assurda ed ancora più assurda che i tre commissari hanno inteso far pagare per accedere al campo coni.

Di cosa ci lamentiamo allora, i NAS hanno fatto soltanto il loro lavoro e mi meraviglio che ci abbiano messo tanto tempo per farlo. Da più parti si levano voci di sdegno per la chiusura, ma coloro che scrivono si rendono conto dello stato delle cose, e delle malattie che potevano contrarre i ragazzini che frequentavano tali strutture.
Qualcuno ha scritto che anche i disabili frequentavano il campo coni…certamente adesso è facile tirarci in ballo ma i gestori si sono mai presi cura dei disabili, si sono mai chiesti che se un disabile in carrozzina doveva andare in bagno se la sarebbe fatta di sopra?

Adesso basta utilizzare il termine ed i soggetti disabili per puro scopo populista ed elettorale La realtà del campo coni e’ solo la punta dell’iceberg della nostra città ove i diritti più semplici vengono negati al disabile, anche quello di poter andare in un bar e prendersi un caffè. C’e’ solo un termine che possiamo utilizzare Vergogna!


Vergogna per i commissari fanno pagare per accedere a questa struttura
Vergogna Per chi vuol far riaprire il Campo coni in queste condizioni, magari sistemando i servizi igienici alla meno peggio
Vergogna per i politici che utilizzano i disabili come bandiera per la campagna elettorale.
Noi, statene certi vigileremo giornalmente sull’adeguamento dei servizi igienici e se non saranno costruiti anche i bagni per disabili denunceremo il tutto alla Procura della Repubblica


La Segretaria Regionale Rosy D’Agostino


Autogol di Massimo Giletti sui falsi invalidi


Riceviamo questa lettera da parte di un’ amica del Meda e concordiamo in tutto e per tutto in quello che dice. Giletti nella sua ultima trasmissione si è rivelato solo un conduttore nazional popolare, che mira allo share e all’ascolto del suo programma, gestendo in modo poco oculato tutta la sua trasmissione, chiedendo a tutti gli ospiti, in modo quasi inquisitore, se un cieco potesse guidare una bicicletta. Non e’ questo il modo di affrontare i problemi in modo serio, serve competenza ed oculatezza e non utilizzare certi toni...


" Buongiorno, è da ieri pomeriggio che ho lo stomaco, la mente, l’intestino e la mia anima in subbuglio. Purtroppo, spinta dalla curiosità di vedere un servizio degno di tale nome, ho visto l’Arena di Giletti dove si parlava dei falsi invalidi. Avendo io la retinite pigmentosa dall’età di 12 anni, e avendo visto l’evento sponsorizzato da molti ipovedenti su fb, ho deciso di accendere la tv. A distanza di ore mi chiedo solo una cosa: PERCHE’? Perché cercare il marcio e insinuare che la legge 138 del 2001 sia una legge "cattiva" che regala soldi a chi in realtà vede? Perché si manipolano le informazioni? Perché si spegne il microfono agli invitati? Perché si producono testimonianze video e si chiede a due persone NON VEDENTI di commentarlo? Perché in trasmissione nessuno ha spiegato cosa è questa malattia? Questo sarebbe giornalismo? Vi chiedo a nome mio e di tutte le persone affette da retinite pigmentosa di dare voce a noi. il servizio andato in onda ci umilia più di quanto non lo abbia già fatto la vita. E’ vero, io ho un visus di 10/10 ma ho un residuo visivo del 3% del campo visivo….qualcuno puo’ spiegare che anche se vedo perfettamente le immagini LA QUANTITA’ DI IMMAGINE è così limitata che non mi permette di essere autonoma?  Molti malati vogliono rivolgersi a programmi come "LE IENE" che rispetto, ma qui ci vorrebbe qualcosa di più perché DOMENICA 6 APRILE, su un canale pubblico è passato un messaggio veramente sconcertante e cioè che la legge che ci tutela è una legge sbagliata. Se io non avessi questa malattia e mi fossi imbattuta in quelle immagino avrei sicuramente dato ragione all’impianto accusatorio della trasmissione. Ma non c’era nessuno che replicava e che spiegava a cosa servono i 200€ dell’indennità speciale o degli 820€ dell’accompagnamento. Nessun servizio che faceva vedere cosa vede un cieco assoluto anche se ha 10/10 di visus. Le associazioni non esistono più forse anche loro troppo prese dalla politica.

Vi chiedo di andare su facebook e di dare un’occhiata al gruppo "l’arena di Giletti contro i falsi invalidi: ecco cos’è retinite pigmentosa" troverete tutti noi, impiegati, casalinghe, disoccupati, ostetriche, studenti, neolaureati…. noi siamo ciechi anche se vediamo perché un 3% o un 1% di campo visivo non fanno di te una persona NORMALE. Per favore fate in modo che si possa ancora credere ad una tv pubblica che faccia del vero giornalismo."


Cristina Tasso


Il Responsabile Comunicazione MEDA Dott. Demetrio Malara

INCLUSIONE SOCIALE.

Il Meda Calabria (Movimento europeo diversamente abili)
incontra i cittadini (VIDEO)



REGGIO CALABRIA. Con un focus sulle tematiche dell’inclusione sociale e delle barriere architettoniche e culturali  il Meda Calabria si è presentato alla città dello Stretto con un partecipato convegno svoltosi nella sala Federica Monteleone del Consiglio regionale.

Alla tavola rotonda, moderata dal direttore di yeslive.it, Emilia Condarelli, hanno partecipato la conigliera regionale alle Pari opportunità, Giovanna Cusumano e la consigliera di Parità nazionale e provinciale, Daniela De Blasio.

In questo servizio, il commento del segretario regionale Rosy D’Agostino e del segretario cittadino Nino Cervino e del responsabile della comunicazione del movimento Demetrio Malara.

REGGIO. Svolto il convegno promosso dal Meda
“Stop barriere.
Il coraggio di affrontare le diversità”


REGGIO CALABRIA. Domani, venerdì 28 marzo, alle ore 17.00 il MEDA – Movimento Europeo Diversamente Abili – organizza presso la sala Monteleone del Consiglio Regionale della Calabria un convegno dal titolo “Stop barriere. Il coraggio di affrontare le avversità”.

Nell’occasione sarà anche presentato il MEDA alla città di Reggio Calabria.

Al convegno interveranno: il Presidente Commissione Regionale Pari Opportunità, Giovanna Cusumano, la consigliera Nazionale e Provinciale di Parità, Daniela De Blasio, il Segretario Regionale MEDA, Rosy D’Agostino, il Responsabile Comunicazione MEDA, Demetrio Malara, il segretario cittadino MEDA, Nino Cervino, Rosy D’Agostino, Segretario Regionale MEDA.

L’incontro sarà moderato da Emilia Condarelli, Direttore Responsabile di yeslive.it

“Non solo diversamente abili, inteso nel senso lato della parola, ma anche quegli individui che, per contingenze ambientali, hanno di fatto perso la dignità di essere uomini e vivere in modo consono e adeguato la loro vita.

I nuovi poveri, i disoccupati, gli emarginati, non per loro volere o incapacità, ma per contingenze legate ad una mala politica che, gestendo la cosa pubblica in modo esasperatamente personalistica dimenticano i veri valori che una società civile dovrebbe sempre perseguire.

Quest’incontro è solo il primo step delle attività di divulgazione e promozione del Movimento, che attraverso delle modalità operative ben definite, avrà come obiettivo aggregare le varie realtà che operano nei Servizi sociali della nostra città per far fronte comune con le realtà esistenti, contro i disservizi e le problematiche giornaliere in cui vivono molti dei nostri concittadini.

Non solo barriere architettoniche, ma anche barriere burocratiche ed amministrative che rendono estremamente difficile anche problematiche che invece dovrebbero essere semplice routine”.

Il Responsabile Comunicazione MEDA
Dott. Demetrio Malara

24/03/2014 NUOVO PSI ASOLA (MN)




DIBATTITO INCONTRO POLITICO PROMOSSO DA NUOVO PSI - M.E.D.A. - A.N.I.U. il giorno Giovedì 27 marzo 2014 alle ore 19.30 presso COMUNE DI ASOLA (MN) - Sala dei Dieci - Piazza XX Settembre, 1. Ospite On. Lara Comi.

Si comunica che il giorno Giovedì 27 marzo 2014 alle ore 19.30 presso il Comune di Asola - Sala dei 10 - in Piazza XX Settembre n. 1 - avrà luogo un incontro/dibattito politico promosso dal Nuovo Psi della Lombardia, l'associazione M.E.D.A. International (Movimento Europeo Diversamente Abili) e dall'A.N.I.U. (Associazione Nazionale Imprenditori Uniti). Relatori della serata: D.ssa Laura Schianchi (Vice Segretaria Nazioanle Nuovo Psi), On. Roberto Scheda (Presidente Assemblea Nazionale Nuovo Psi), Cav. Daniele Scandella (Presidente JD Group - per A.N.I.U.), Basilio Viola (Segretario Politico M.E.D.A.) - Moderatore della serata: Mauro Alzini (Segretario Regionale Nuovo Psi Lombardia) - Responsabile Organizzativo: Antonio Giudici (Coordinatore Nuovo Psi Area BS-CR-MN).
OSPITE DELLA SERATA: On. LARA COMI (Europarlamentare Forza Italia - PPE) e alcuni illustri esponenti politici locali e nazionali.

L'On. LARA COMI
ha incontrato delle Associazioni
evento organizzato dal NUOVOPSI di BRESCIA


Giovedì 06 febbraio 2014 presso la Tenuta Ambrosini a Cazzago S.Martino (BS), nel cuore della Franciacorta, la Federazione Provinciale di Brescia del Nuovo Psi in persona del Coordinatore Provinciale Antonio Giudici , del Coordinatore Regionale Mauro Alzini, del Segretario Organizzativo Giacomo Vitali e dalla Vice-Segretaria Nazionale Laura Schianchi ha incontrato alcune associazioni di imprenditori tra le quali l'ANIU Associazione Nazionale Impreditori Uniti di Rovato rappresentata dal Direttore Generale e da alcuni professionisti tra i quali l'avv. Roberto Lancini (anche Vice-Coordinatore Provinciale di Brescia del Nuovo Psi) e da M.E.D.A. International (Movimento Europeo Diversamente Abili) rappresentato dal Segretario Politico Prof. Viola Basilio e dal Presidente Maria Riccelli. Ospite della serata l'Europarlamentare On. Lara Comi, la quale ha illustrato ai presenti le possibili prospettive e soluzioni per l'Italia in Europa nell'ambito del lavoro, dell'agricoltura e per i giovani e Sindaco di Cazzago S.Martino che ha espresso tutto il suo disagio per la lentezza della macchina amministrativa in termini di burocrazia rispetto ad altri paesi nel mondo. Il Nuovo Psi unitamente a M.e.d.a. e ad altri partecipanti, ha espresso al termine dell'incontro pieno consenso e appoggio alla prossima candidatura della giovane Europarlamentare che nella sua semplicità ha convinto tutti in termini di contenuti, preparazione, simpatia e bellezza.

Fonte: addetto stampa e comunicazione nuovo PSI Brescia Paloschi.

Link "mammedegliangeli"



mammedegliangeli.blogspot.com/.../palermo-villa-sofia-inaugurazione-p...

mammedegliangeli.blogspot.com/2008_07_01_archive.html
mammedegliangeli.blogspot.com/2008
mammedegliangeli.blogspot.com/.../6-settembre-un-punto-di-inizio-graz
mammedegliangeli.blogspot.com/.../palermo-serata-di-beneficienza.html

Rassegna stampa




Venezia

sabato 19 ottobre 2013



Sarà presente all'innaugurazione della "Scuola di Canto Mario del Monaco"
il presidente del M.E.D.A. Sig.ra Maria Riccelli

Bologna

IV Congresso Nazionale sulla Disabilità.

12-13 luglio 2013





Parteciperanno il Vice ministro Guerra e il Ministro Giovannini, (ministro del Lavoro), con una gremita sala di partecipanti, che interverrà sulle problematiche delle barriere architettoniche e il Presidente dell' A.N.I.D.A.
Giuseppe Sannino che interverrà sulle problematiche del lavoro per i disabili.

Ad entrambi auguriamo un buon tavolo di lavoro.
La Segreteria del M.E.D.A.

Piscina Comunale di Abano Terme

14-16 giugno 2013


La FISDIR in collaborazione con l'ASPEA Padova Onlus con il patrocinio della Regione Veneto, del Comune di Abano Terme e del Comune di Montegrotto Terme, organizza i Campionati Italiani FISDIR di nuoto per disabilità intellettiva e relazionale. La manifestazione porterà ad Abano Terme circa 400 atleti da tutta Italia.

Si ringrazia fin d'ora tutte le istituzioni e i volontari che in quei giorni lavoreranno per far si che la manifestazione
si svolga per il meglio.
Vi aspettiamo numerosi a fare il tifo per tutti gli atleti che si cimenteranno nelle gare.

M.E.D.A. Movimento Europeo Diversamente Abili International
PRESIDENTE Sig.ra MARIA RICCELLI
e-mail: maria.riccelli@il-meda.eu
tel. (+39) 340.3440877 - (+39) 393.9336146
COPYRIGHT © - 2017 TUTTI I DIRITTI RISERVATI
Torna ai contenuti | Torna al menu